#AESASpazio – I lanciatori più potenti della storia: un viaggio dal passato al futuro

Tutti i veicoli spaziali hanno lo scopo comune di lasciare l’atmosfera ed immettersi in orbita, e necessitano di una spinta enorme per riuscire nell’impresa. A partire dalla metà del secolo scorso abbiamo assistito ad un progresso incalzante nel settore del volo spaziale. Oggi ripercorreremo i capolavori ingegneristici che ci hanno permesso di arrivare al punto in cui ci troviamo oggi, usando come criterio la loro potenza al momento della partenza. [...]

Le stelle da Terra, ma il Sole dallo spazio

Capita spesso che lo studio dei fenomeni astrofisici più interessanti richieda lo sviluppo di tecnologie all’avanguardia. Gli ingegneri si trovano così quotidianamente a progettare strumenti che sarebbero stati irrealizzabili fino a qualche decennio fa, ma anche a dover comprendere a fondo gli obiettivi scientifici per poter individuare la soluzione più adeguata ed efficace. Nella nostra epoca osserviamo questa tendenza sia nel campo dell’esplorazione spaziale, che in quello delle osservazione da terra. Le sonde solari Parker e Solar Orbiter stanno studiando la nostra stella nei minimi particolari: cosa sappiamo della fisica del Sole? Cosa ancora ci sfugge dei suoi segreti? Quali sono le problematiche tecnologiche più insormontabili? Nel frattempo, a terra, è stato inaugurato il più grande telescopio solare al mondo ed è in costruzione un telescopio ottico astronomico da record. Quali sono le loro prospettive? Saranno competitivi rispetto agli osservatori spaziali? [...]

#AesaSpazio – Il disastro dello Space Shuttle Challenger

Erano le ore 11:39 (EST) del 28 gennaio 1986 quando lo Space Shuttle Challenger decollò per affrontare la sua decima missione, che solamente dopo 73 secondi di volo si rivelò anche l’ultima. La missione era la STS-51-L, il decollo dal complesso di lancio 39 (Rampa di lancio 39A) del Kennedy Space Center era particolarmente atteso dal pubblico, in quanto a bordo del Challenger si trovava la prima insegnante addestrata per un volo spaziale. Sfortunatamente al decollo si verificarono una serie di fatalità scaturite dal malfunzionamento di un O-ring che ne determinarono la distruzione. [...]